Le nigeriane PDF

Siamo lieti di presentare il libro di Le nigeriane, scritto da Chika Unigwe. Scaricate il libro di Le nigeriane in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su steamcon.it.
Steamcon.it Le nigeriane Image

DESCRIZIONE

Ama e Joyce, Efe e Sisi, sono quattro giovani nigeriane che hanno lasciato il proprio paese. Hanno studiato, avevano un fidanzato e una famiglia, affetto e legami. Tutte hanno la propria storia, un'infanzia felice, cercano e desiderano il meglio per sé e per i propri cari. Ma davanti a loro c'è solo il vuoto, non esiste un impiego, uno stipendio, la possibilità di farsi davvero una vita. Le nigeriane sognano un mondo nuovo, che le accolga e sappia dar loro una speranza e un futuro. Anche se non si conoscono il loro destino è legato, e passa per lo stesso uomo che promette miracoli e regala miraggi. Lui può introdurle clandestinamente in Belgio, ad Anversa, con un patto: pagare ora per avere uno scopo, un domani, un lavoro. E forse, un giorno, la felicità. Ad Anversa le quattro ragazze, ognuna con il proprio passato, con i propri dolori segreti, sono diventate amiche. Vivono assieme in un appartamento, condividono una dura realtà che mai avrebbero potuto immaginare. Belle e desiderabili, truccate e vestite con sfarzo, finalmente hanno ottenuto un lavoro. Sono diventate prostitute, e ogni notte si mettono in mostra e in vendita da una vetrina della strada del sesso. Improvvisamente una di loro trova una fine tragica, e questo evento spinge le altre a una riflessione e a una presa di coscienza.
DIMENSIONE 1,23 MB
ISBN 9788854502741
AUTORE Chika Unigwe
SCARICARE LEGGI

Neri Pozza Editore | Le nigeriane

Carissimi amici italiani, prima di lamentarvi per essere stati "fregati" da una ragazza nigeriana, sarà meglio che vi facciate un'esame di coscienza.Le ragazze nigeriane vanno "liberate", ma nella maniera giusta, e non con il "fai da te".

Il santone che solleva le nigeriane dalla schiavitù della ...

Nel 2012 c'erano circa 600 ragazze nigeriane a prostituirsi sulla strada.Sulla Domiziana, 30 chilometri di statale che uniscono il napoletano al basso Lazio, uno scenario fatto da una prostituta dietro l'altra.Con qualsiasi tempo loro sono sempre lì a difendere il metro quadrato di marciapiede, 300 euro al mese da consegnare alla mafia nigeriana che controlla il traffico di droga e ...

LIBRI CORRELATI