I barcari raccontano i cavallanti. Uomini e mestieri del '900 alle radici della nostra memoria collettiva, un passato dimenticato di cui siamo eredi. Ediz. illustrata PDF

I barcari raccontano i cavallanti. Uomini e mestieri del '900 alle radici della nostra memoria collettiva, un passato dimenticato di cui siamo eredi. Ediz. illustrata PDF. I barcari raccontano i cavallanti. Uomini e mestieri del '900 alle radici della nostra memoria collettiva, un passato dimenticato di cui siamo eredi. Ediz. illustrata ePUB. I barcari raccontano i cavallanti. Uomini e mestieri del '900 alle radici della nostra memoria collettiva, un passato dimenticato di cui siamo eredi. Ediz. illustrata MOBI. Il libro è stato scritto il 2019. Cerca un libro di I barcari raccontano i cavallanti. Uomini e mestieri del '900 alle radici della nostra memoria collettiva, un passato dimenticato di cui siamo eredi. Ediz. illustrata su steamcon.it.
Steamcon.it I barcari raccontano i cavallanti. Uomini e mestieri del '900 alle radici della nostra memoria collettiva, un passato dimenticato di cui siamo eredi. Ediz. illustrata Image

DESCRIZIONE

"Dopo l'alluvione del 1951 in Polesine, presso le osterie del paese, gli ultimi barcari di Corbola saldavano quello che ancora sopravviveva del loro antico mestiere con quello che volevano lasciare alla memoria collettiva: si raccontavano, trasformandolo nella loro epopea, un lavoro duro di viaggi, di esperienze commerciali e umane. Questo tra tossi da tabacco moro e l'intercalare dei giocatori di carte, sulle incerate umide dei tavolini in legno affumicato dalla stufa a carbone e dalla polvere del tempo. Ascoltavo da bambina queste storie all'osteria del nonno, poi ho continuato a sentirle per molti anni ancora durante i filò estivi: le serate erano un monologo nostalgico tra l'uomo di fiume e il suo passato, inesorabilmente fuori mercato col trascorrere del tempo.Da un filò estivo all'altro dei vecchi mestieri d'acqua del paese non è rimasta neppure l'ombra, perché i vecchi se ne sono andati tutti, perché i burchi non esistono più, perché le pigre bettoline di metallo, che hanno solcato il Po fino a poco tempo fa, già rimandavano l'immaginazione a uno stile di vita d'oggi, piatto e non evocativo." (L'autrice)
DIMENSIONE 8,72 MB
ISBN 9788899479541
AUTORE Marina Bovolenta
SCARICARE LEGGI

Sono tanto semplici li... - Niccolò Machiavelli ...

Pier Paolo Pasolini «Noi siamo un paese senza memoria. Il che equivale a dire senza storia. L'Italia rimuove il suo passato prossimo, lo perde nell'oblio dell'etere televisivo, ne tiene solo i ricordi, i frammenti che potrebbero farle comodo per le sue contorsioni, per le sue conversioni.

Collana Le radici edita da Apogeo Editore - Libri | IBS

GoodBook.it - Il 1° servizio in Italia per prenotare online i tuoi titoli preferiti e ritirarli dal tuo punto vendita di fiducia!

LIBRI CORRELATI