La poesia italiana del Novecento. Ediz. ampliata PDF

Leggi il libro di La poesia italiana del Novecento. Ediz. ampliata direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di La poesia italiana del Novecento. Ediz. ampliata in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su steamcon.it.
Steamcon.it La poesia italiana del Novecento. Ediz. ampliata Image

DESCRIZIONE

La storia della poesia italiana del Novecento si inaugura con due presenze importanti, a cavaliere tra vecchio e nuovo: Pascoli e D’Annunzio. Trovano poi subito voce i crepuscolari, che ridimensionano e parodizzano l’io lirico, e Palazzeschi, il saltimbanco incendiario. E tuttavia non si dà un’unica tradizione novecentesca della poesia; il carattere del secolo è anzi proprio nella compresenza di voci differenti: dai funambolismi futuristi alla scarnificata dizione poetica di Ungaretti, da Montale a Pavese, da Saba a Pasolini, da Zanzotto a Sanguineti. Una fisionomia mobile e policentrica, ridisegnata con chiarezza nel volume qui presentato in una nuova edizione aggiornata e ampliata. Indice del volume Premessa. - I. Tradizione/Tradizioni: le maschere dell’io. - II. Le tensioni del nuovo. - III. Nostalgia di canone. - IV. La poesia tra parola assoluta e realismo. - V. Contro la lirica. - VI. Dopo la lirica. - Il nuovo millennio. Dopo la poesia? - Nota bibliografica. - Indice dei nomi.
DIMENSIONE 2,52 MB
ISBN 9788815278920
AUTORE Niva Lorenzini
SCARICARE LEGGI ONLINE

La poesia italiana del Novecento | Treccani, il portale ...

Niva Lorenzini La poesia italiana del Novecento Bologna, Il Mulino, 2018 È impossibile dar conto puntuale, come qui si vuole, della latitudine speculativa e dei fulminanti affondi esegetici assistiti da spiccato senso storico e competenza linguistico-filologica, che fanno di quest'opera - giunta alla terza edizione, aggiornata e ampliata - un classico della manualistica ...

Introduzione alla poesia del Novecento - '900 Letterario ...

C'è un piccolo pazzo, nel mio libro, che vorrebbe forare quel muro, ma non per vedere cosa c'è di là, bensì cosa c'è di qua" (da Antologia della poesia italiana, Novecento Vol. I, diretta da C.Segre e C. Ossola). "Il muro della terra", il muro della città infernale, è invalicabile, non si può scalfire il limite.

LIBRI CORRELATI